Il modello Engel, Kollat e Blackwell (EKB)

Ecco come è possibile comprendere meglio questo fenomeno

Il modello EKB è uno dei modelli di comportamento d’acquisto e di consumo più consolidati, utilizzato per cercare di comprendere meglio il complesso processo di consumo.

Immagine

Noi siamo il punto d’arrivo di tutti i messaggi delle imprese, che codifichiamo nel nostro sistema percettivo (memoria attiva), filtrando le informazioni più rilevanti e scartando quelle che non rientrano nei nostri interessi. La memoria attiva è suddivisa in tre magazzini cognitivi e a seconda che l’informazione sia neutra, positiva o negativa viene memorizzata in uno di questi magazzini e ritirata fuori ogni volta che se ne ha bisogno. Il sistema percettivo, quindi, influenza con questa elaborazione il processo decisionale, il quale è a sua volta influenzato dal sistema motivante e dal sistema valutativo (http://users.unimi.it/baldi/CONSUMATORE.pdf).

Il processo decisionale è composto dalle seguenti fasi: riconoscimento del problema, ricerca di informazioni, valutazione delle alternative, scelta e utilizzo del prodotto; è influenzato in ognuno di questi passaggi dai sistemi sopra elencati, propri di ciascuna persona. A seconda della soddisfazione o della dissonanza post-acquisto, dovuta alle discrepanze tra attese e risultato, questo influenzerà in positivo o negativo il sistema percettivo di una futura scelta, in modo ricorsivo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s